02 aprile 2008

Lunga vita ai ribelli (oi!)





Che flash!
Basta una scritta su un muro
(sono fissato con street art e scritte varie.
si "capisce" tanto da una scritta su un muro
se la si sa leggere e se si trova la voglia di leggerla)
dicevo....
basta una scritta su un muro
e come un flash ti arriva il ricordo
ti affiora dai neuroni più remoti del cervello
rapidissimo.
Una canzone
un gruppo
un periodo della tua vita
Ero "piccolo" quando ho sentito parlare dei Nabat
Era il periodo della "divisione" fra punk e skin
ne sentivo parlare dai "grandi"
Erano quelli di Laida Bologna

...e sono ancora qui, potenti come 20 anni fa.
E questa scritta me li ha fatti ricordare e riascoltare.

1 commento:

fatabugiarda ha detto...

Stasera Saschall!